Visualizzazioni totali

mercoledì 4 marzo 2009

Sos scimmie




A Paternò è allarme scimmie.Due persone sono morte cadendo da un balcone di casa mentre cercavano di sottrarsi all'attacco di un gruppo di primati inferociti.Sembra proprio che quello della presenza massiccia di scimmie in città sia un problema più che contingente, tanto che da mesi la gente dichiara di avere paura ad aggirarsi soprattutto nei parchi della città, pieni di scimmie pronte a dare l'assalto ai passanti, senza risparmiare nemmeno i bambini delle scuole.La città è battuta quotidianamente dagli "accalappia-scimmie" che provano a contenere il fenomeno, ma con scarsi successi. Anzi, sembra proprio che questi operatori, che dovrebbero tenere a bada le scimmie, siano spesso e volentieri le loro vittime preferite.Uno dei casi più eclatanti è avvenuto l'anno scorso, quando un gruppo di babbuini, salito a bordo di uno dei vagoni della stazione di Paternò, aveva seminato il panico tra quanti avevano visto arrivare i grossi animali in mezzo al loro. Del resto le scimmie non si fanno problemi di nessun genere e non hanno limiti riguardo i luoghi da occupare. Non disdegnano le abitazioni private, i centri commerciali e nemmeno gli uffici ministeriali e le scuole. Nelle loro scorribande rubano quello che trovano e distruggono quello che non possono portare con se.
Paternò è in stato di allerta o stiamo regredendo al periodo preistorico?

2 commenti:

IL PROFESSORE ha detto...

SECONDO LA TEORIA DARWINIANA DOPO LA SCIMMIA C'E' L'ANELLO DI CONGIUNZIONE TRA QUESTA SPECIE DI PRIMATI E I LEONI ... E' STATO SCOPERTO DI RECENTE CHE GLI "UOMINI" NE SONO ESTRANEI

charmel ha detto...

Avevo avuto questo sospetto,grazie dell'informazione.